consiglio direttivo

VALERIA PANINI

President

AIDDA

“Più recentemente mio marito, che ha un passato sportivo agonistico e lavora da molti anni nel campo della fisioterapia, mi ha proposto di aprire insieme un centro dedicato a riabilitazione e recupero funzionale, nonché poliambulatorio medico legato soprattutto all’ortopedia e allo sport. Così è nato Fisio&Lab.”

ROSSELLA MAGGIORA

Past President

AIDDA

“A quel punto mi sono dedicata all’AIDDA, l’associazione di cui facevo parte. Sono stata Presidentessa Regionale per sei anni e, a fine mandato, nel 2013, di concerto con APID e Federmanager Minerva abbiamo creato CAFID.   La nostra intenzione era di realizzare un’associazione trasversale per avere maggior peso e influenza a livello amministrativo e istituzionale.”

GIOVANNA POLITANO BOSCHIS

Past President

APID

“”In Boschis mi occupavo anche delle relazioni con le istituzioni e così è nato il rapporto con API Torino.  Intanto nel 1989, con un gruppo di associate, abbiamo fondato APID per aiutare e sostenere le donne nel ruolo di imprenditrici. Eravamo in cinquantacinque e inizialmente abbiamo faticato a farci conoscere, ma ci siamo sempre mosse in autonomia grazie alla forma giuridica. Ne sono diventata Presidentessa nel 1997, per sedici anni.”

BRIGITTE SARDO

Vice Presidente

APID

“Sono entrata in azienda quando ero ancora ragazza, spinta dalla voglia di indipendenza oltre che dal fascino del lavoro. Sargomma è stata fondata da mio padre nel 1981. Ho iniziato dopo il diploma, dalla gavetta. Alla fine degli anni ’90 sono diventata Direttore Generale. Il passaggio generazionale è avvenuto con naturalezza. Certo, le difficoltà ci sono state, ma è stato un bene: siamo cresciuti tutti.”

PATRIZIA DEL ZOTTO

Vice Presidente

CONFARTIGIANATO

Nel 1969, dopo il diploma in ragioneria, ho iniziato a lavorare nell’impresa fondata da mio papà e mio nonno. L’azienda produceva apparecchiature elettriche di disinfestazione per grandi ambienti con prodotti atossici e mi occupavo sia di amministrazione che del commerciale. Mi considero un’artigiana da sempre, perché l’imprinting ricevuto è stato di inventarsi il lavoro e crearsi delle opportunità.

RAFFAELLA MAGNANO

Consigliera

APID

“Ho scelto di dedicarmi all’architettura un giorno a Venezia, quando avevo quindici anni. Mio padre era costruttore edile e non lo considerava un lavoro da donna. Alla fine, tuttavia, è stato contento del mio traguardo. Dopo una prima esperienza associata, nel 1994 nasce Area Progetti: oggi siamo 6 soci, in tutto 30 persone, tra ingegneri e architetti.” 

ANTONELLA ROLETTI

Consigliera

AIDDA

Dopo la laurea in economia ho iniziato il percorso di abilitazione alla professione di dottore commercialista, esperto contabile, revisore, consulente tecnico del Giudice e perito del tribunale conseguendo le diverse iscrizioni. L’esigenza di mettermi in proprio è sorta nel 1995, dopo un percorso di collaborazione con lo studio dove avevo svolto la pratica professionale. Da 25 anni lavoro soprattutto per aziende di piccole e medie dimensioni, che sono la base del nostro tessuto imprenditoriale.

DANIELA DALLOSTA

Consigliera

CONFARTIGIANATO

“Nel 1995 abbiamo aperto un negozio-laboratorio sull’abbigliamento di lavoro con l’idea di dare un tocco fashion a questo tipo di capi. Il nostro obiettivo è portare il bello negli abiti standard che vengono usati per lavoro, riflettendo sulla stagionalità, sugli stili e i colori di moda. Lavoriamo con tutti i settori merceologici, dal dettaglio alle imprese, perché la divisa è una questione di immagine, un modo per comunicare con la clientela ed è importante che sia curata. “

COLLEGIO PROBIVIRI

GIUSEPPINA CAVASINO

Probiviro

APID

“Mi sono iscritta alla Facoltà di Giurisprudenza nel 1992 l’anno dei processi Mani Pulite e su consiglio del mio professore di diritto che mi fece appassionare alla materia. per una serie fortuita di eventi e un po’ per destino, iniziai a svolgere la pratica forense presso uno studio legale. Qui compresi subito che quello sarebbe stato il mio mondo.

MONICA ROMANO

Probiviro

AIDDA

“Seguendo la linea tracciata da mio padre, nella professione ho fatto una scelta di campo decidendo di occuparmi del recupero massivo di crediti per aziende medio-grandi. Da oltre vent’anni mi cimento in questo ambito, evolvendo col sistema giuridico e insieme ai clienti. È proprio attraverso loro che noto quanto sia cambiato l’approccio al credito e al costo di gestione di questo settore, che deve essere sempre più contenuto.

PERIALE GIOVANNI

Probiviro

AIDDA

L’associazione Ethica nacque nel 1991 dall’esigenza di un gruppo di imprenditori astigiani di affrontare l’etica nel mondo del business. Trovò subito l’interesse delle maggiori imprese italiana perché era un argomento molto sentito, infatti di lì a poco sarebbe arrivata l’inchiesta Mani Pulite.Dopo i primi dieci anni di attività il nostro approccio è diventato più formativo. Avviando una collaborazione con l’Università di Princeton è stato istituito un master sull’educazione civica.